Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Killnet: il gruppo hacker associato al Cremlino colpisce i pensionati Ucraini

Autore: Davide Santoro
Data Pubblicazione: 08/05/2022

Il battaglione Zarya (associato al gruppo hacker filorusso «Killnet») ha affermato di aver hackerato il portale statale dedicato ai pensionati ucraini (https://pensia[.]ua)

Advertisements

A conferma di ciò hanno pubblicato sul canale Telegram associato al gruppo sia un database contenente 62313 voci con nome, indirizzo email e password associata all’account.

Oltre al database degli utenti hanno pubblicato un archivio denominato “pensia.ua_sample.7z” contenente vari file utilizzati per testimoniare l’avvenuto databreach

Advertisements
Questo è l’annuncio sul loro canale Telegram che attualmente conta 57700 iscritti
Questo è un estratto del database di utenti con le password cifrate
Questi sono alcuni dei file presenti nell’archivio
Questa è l’homepage del portale statale dedicato ai pensionati ucraini, attualmente sull’homepage compare un avviso generico per informare che il sito è in manutenzione e che tornerà presto online

Killnet è un gruppo relativamente nuovo ma è già salito agli onori della cronaca per aver attaccato siti web governativi romeni e della Repubblica Ceca oltre al sito web Anonymoushackers

Annuncio sul loro canale Telegram relativo all’avvio del gruppo di Killnet diventato operativo il 28 Gennaio 2022

Killnet sta diventando famoso soprattutto in Gran Bretagna, dove le autorità hanno arrestato un giovane 23enne nella città di Tottenham accusandolo di aver legami con il gruppo russo, a seguito dell’arresto Killnet ha dato un ultimatum di 48 ore per liberare il soggetto(pur affermando che non c’entri nulla con il gruppo) altrimenti avrebbe lanciato quella che in UK è diventata famoso come “Ventilator threat” minacciando il Ministero della Salute di attaccare gli ospedali con l’intento dichiarato di staccare i sistemi di ventilazione dei pazienti.

Un canale Youtube vicino a Killnet (viene pubblicizzato direttamente nel loro canale Telegram) raccoglie donazioni in Ethereum sul seguente wallet: 0x9AD2D2a15AbcdDc3ef1ca497cEE091c03eda3d68

E’ ancora presto per affermare che Killnet sia un gruppo state-sponsored, tuttavia, le intelligence dei paesi Five Eyes lo definiscono come “un gruppo che agisce interamente portando avanti gli interessi del Cremlino”

Advertisements