Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

L’Antitrust italiana multa Google ed Apple con 10 milioni di euro per “Pratiche aggressive”.

Il Comitato italiano antimonopolio ha multato Google e Apple di 10 milioni di euro ciascuna per “pratiche aggressive” legate all’uso commerciale dei dati degli utenti, scrive Reuters.

Secondo il regolatore, entrambe le società non forniscono informazioni chiare sulla raccolta e sull’utilizzo dei dati degli utenti dei loro servizi. Quando si configura un account Google, il sistema funziona in modo tale che l’utente non abbia altra scelta che accettare i termini del trattamento dei dati. Lo stesso vale per il regolatore per Apple.

Sia Google che Apple non sono d’accordo con la decisione del comitato antitrust e intendono impugnarla.

“Forniamo a tutti gli utenti trasparenza e controllo leader del settore e possono scegliere quali informazioni condividere, se condividere o meno e come vengono utilizzate”

hanno affermato i funzionari di Apple.

Advertisements

Secondo una dichiarazione di Google, l’azienda segue

“pratiche eque e trasparenti per fornire agli utenti servizi utili e fornisce anche informazioni chiare sul loro utilizzo”.

Come ha spiegato il regolatore, l’importo della multa che Google e Apple devono pagare sono il massimo previsto per tali casi.

In precedenza, il regolatore italiano ha multato anche Amazon, con una sanzione di 68,7 milioni e 134,5 milioni di euro ad Apple. ad entrambe le società era stato ordinato di porre fine alle azioni non discriminatorie.