Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La Banca Centrale di Spagna introduce nuove linee guida per le criptovalute.

Di recente, la Banca centrale spagnola (Banco de España), ha introdotto nuove linee guida per i fornitori di servizi crittografici.

Advertisements

Le nuove linee guida richiedono alle banche di iscriversi per dimostrare la conformità alle normative antiriciclaggio, cercando di stabilire un equilibrio tra tecnologie finanziarie innovative e la pretensione e la diffusione di attività illegali.

Advertisements

Il fornitore di servizi di valuta virtuale si riferisce ad un individuo, un istituto finanziario o un istituto bancario che fornisce servizi di valuta virtuale come transazioni e archiviazione.

Tutti devono registrarsi, indipendentemente dal fatto che si siano registrati o meno con altre agenzie governative del paese, e una dichiarazione ufficiale afferma che le agenzie locali devono registrarsi anche se il cliente non si trova in Spagna.

Inoltre, le persone giuridiche che rappresentano individui e istituzioni devono presentare una relazione alla Banca centrale spagnola, per combattere il riciclaggio di denaro, il terrorismo e altre attività illegali. Inoltre, il documento deve includere un’analisi dei rischi e documenti di identificazione per tutti coloro che sono responsabili dell’attuazione della conformità.

Advertisements

Le aziende si possono registrare solo online, ma le persone devono registrarsi tramite altri canali come registri elettronici o e-mail.