Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La banda che rubava le auto con sistema keyless è stata arrestata

Le autorità di Francia, Lettonia e Spagna hanno arrestato 31 sospetti ritenuti parte di un giro di furti d’auto che hanno preso di mira veicoli di due case automobilistiche francesi.

I criminali hanno preso di mira solo le auto che utilizzano sistemi di accesso e avviamento senza chiave e le hanno rubate dopo aver sfruttato la loro tecnologia wireless per sbloccare le porte e avviare i motori senza dover utilizzare i portachiavi.

Advertisements

Per fare ciò, hanno utilizzato uno strumento promosso online come soluzione di diagnosi auto per sostituire il software delle auto rubate e bypassare il sistema keyless dei veicoli per entrare e rubarli.

E’ stato anche sequestrato il dominio per il software fraudolento utilizzato per hackerare questa tecnologia. Tuttavia, il comunicato stampa di Europol non menziona l’URL del sito web o il dominio in cui era ospitato.

Advertisements

“A seguito di un’azione coordinata svolta il 10 ottobre nei tre paesi coinvolti, 31 sospetti sono stati arrestati. In totale sono state perquisite 22 località e sequestrati oltre 1.098.500 euro di beni criminali”

ha affermato Europol .

“Tra gli arrestati figurano gli sviluppatori di software, i suoi rivenditori e i ladri di auto che hanno utilizzato questo strumento per rubare veicoli”.

L’indagine è stata avviata dal Cybercrime Center (C3N) della gendarmeria francese, con le autorità francesi che hanno aperto un caso anche presso Eurojust nel settembre 2022.

L’agenzia di cooperazione giudiziaria dell’Unione europea ha facilitato il coordinamento giudiziario transfrontaliero tra le autorità nazionali francesi, lettoni e spagnole coinvolte nell’operazione congiunta.

Europol ha inoltre sostenuto l’indagine dal marzo 2022 fornendo intelligence e supporto di analisi ai paesi presi di mira da questa rete criminale.