La banda di ransomware #Nefilim ha pubblicato i dati di #Luxottica.



Ne avevamo parlato di recente dell'incidente informatico avvenuto a #Luxottica, ma sembra che gli operatori del #ransomware #Nefilim abbiano pubblicato una lunga lista di #file che a quanto pare, appartengono al gigante italiano dell'ottica.


Il 18 settembre l'azienda è stata colpita da un attacco informatico dove alcuni dei siti #web gestiti dall'azienda non erano più risultati raggiungibili, inclusi Ray-Ban, Sunglass Hut, LensCrafters, EyeMed e Pearle Vision.


I media italiani hanno riferito che negli stabilimenti di #Agordo e #Sedico (Italia) è stata interrotta la produzione a causa di un guasto al sistema informatico.


Fonti sindacali hanno confermato che il personale degli stabilimenti ha ricevuto un #SMS in cui è stato comunicato che il secondo turno di lavoro del 21 settembre sarebbe stato sospeso per gravi problemi informatici.


L'esperto italiano di cyber security #Odysseus, ha rivelato per la prima volta sul sito web “Difesa e Sicurezza” che gli operatori di ransomware Nefilim hanno pubblicato un lungo elenco di file che sembrano appartenere a Luxottica.


#redhotcyber #cybersecurity #securityaffairs


https://securityaffairs.co/wordpress/109778/data-breach/luxottica-data-leak-ransomware.html