Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La Cina accusa gli USA di violare i PC cinesi per eseguire attacchi in Russia.

La Cina è stata oggetto di continui attacchi informatici da febbraio, in cui gli indirizzi Internet degli Stati Uniti sono stati utilizzati per prendere il controllo dei computer cinesi per poi prendere di mira Bielorussia, Russia e Ucraina.

“Il monitoraggio da parte di CNCERT/CC ha mostrato che dalla fine di febbraio Internet in Cina è costantemente vittima di attacchi informatici dall’estero. Gruppi stranieri hanno attaccato gli utenti cinesi prendendo il controllo dei loro computer al fine di effettuare attacchi informatici contro la Russia, l’Ucraina e la Bielorussia”.

ha riferito venerdì l’agenzia di stampa statale cinese Xinhua.

“Dopo l’analisi, la maggior parte degli indirizzi per questi attacchi proveniva dagli Stati Uniti”

afferma il rapporto, aggiungendo che alcuni degli indirizzi provenivano da altri paesi come Germania e Paesi Bassi.

Gli attacchi informatici sono stati una delle principali fonti di tensione tra gli Stati Uniti e i loro alleati e la Cina.

Advertisements

All’inizio dell'”operazione speciale” in Ucraina, il Centro nazionale di coordinamento per gli incidenti informatici ha affermato che il livello di minaccia degli attacchi informatici alle risorse russe è critico e raccomanda di adottare misure per aumentare la sicurezza delle risorse informative.