Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La Francia incassa 10 milioni di tasse attraverso una AI che scansiona foto in cerca delle piscine

Un software alimentato da una AI ha scandagliato fotografie aeree di nove regioni della Francia per rilevare piscine private non dichiarate.

La maggior parte sono state trovate nei dipartimenti delle Bouches-du-Rhone e del Var sulla costa mediterranea e nel dipartimento dell’Ardèche.

Questo software si è rivelato estremamente utile, in quanto la legge francese prevede la dichiarazione delle piscine, in quanto aumentano il valore degli immobili. In media una piscina di 30 mq. è tassata con un’aliquota di 200 euro all’anno.

Secondo la Federazione francese dei professionisti della piscina e delle spa, ci sono oltre 3 milioni di piscine private nel paese, con oltre 240.000 costruite solo nel 2021.

Advertisements

L’agenzia delle entrate francese prevede di distribuire il software in tutto il paese, che prevede potrebbe portare circa 40 milioni di euro di tasse al tesoro. Inoltre, in futuro, l’IA sarà utilizzata per trovare altri oggetti tassabili, come estensioni della casa, patii e gazebo.

Tuttavia, ora l’IA non è molto precisa: è ancora difficile per il programma trovare oggetti, più complessi rispetto ad un rettangolo blu. A volte il software ha scambiato i pannelli solari per piscine o non è riuscito a rilevare le piscine nascoste all’ombra o parzialmente rivestite di tessuto.

Il software, è stato sviluppato in collaborazione con Google e Capgemini ed ha rilevato 20.356 pool privati ​​non dichiarati dallo scorso ottobre.

Advertisements