Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
La corsa allo spazio
La corsa allo spazio

La NASA ha paura che la Cina vinca la corsa allo spazio

Il capo della NASA Bill Nelson ha affermato che la Cina potrebbe controllare il territorio e le risorse sulla luna se facesse sbarcare gli astronauti e costruisse infrastrutture critiche prima degli Stati Uniti.

Fondata poco meno di 30 anni fa, la China National Space Administration (CNSA) ha fatto passi da gigante nell’esplorazione spaziale. 

Ha inviato il primo lander in assoluto sul lato più lontano della luna, è diventata la seconda agenzia spaziale a far atterrare con successo un rover su Marte e ha recentemente completato la costruzione della stazione orbitale di Tiangong.

Come la NASA, anche la CNSA prevede di costruire una struttura di ricerca sulla Luna per comprendere meglio il sistema solare, visitare Marte e possibilmente raggiungere luoghi precedentemente inesplorati. 

Non è chiaro se la Cina collaborerà con gli Stati Uniti per condividere lo spazio e le risorse nello spazio, ha affermato Nelson, poiché i due paesi lottano per trovare ghiaccio e minerali preziosi sulla luna.

“Siamo nella corsa allo spazio. È un fatto! Dobbiamo assicurarci che non prendano il loro posto sulla Luna davanti a noi con il pretesto della ricerca scientifica”

ha detto Nelson .

Nelson ha avvertito che la NASA deve tenere il passo con i suoi concorrenti e che i prossimi 2 anni saranno fondamentali per ottenere un punto d’appoggio sulla Luna.

La Cina ha fatto passi da gigante e grandi risultati negli ultimi dieci anni, ha affermato. La data del loro sbarco sulla luna si avvicina sempre di più. Al Polo Sud della Luna ci sono molti posti adatti alla raccolta di acqua e minerali.

Tuttavia, Liu Pengyu, portavoce dell’ambasciata cinese a Washington, ha minimizzato le pretese di competizione del Paese. Ha affermato che la Cina sostiene l’uso pacifico dello spazio, si oppone alla corsa agli armamenti nello spazio e sta lavorando attivamente per costruire una comunità nel campo spaziale. “Lo spazio non è un campo di battaglia.

La Cina e gli Stati Uniti hanno firmato il Trattato sullo spazio esterno, un accordo internazionale che promette l’esplorazione pacifica della luna. 

Più di 100 paesi si sono impegnati a seguire le linee guida del trattato, che affermano che lo spazio esterno è libero per l’esplorazione e l’uso da parte di tutte le parti e che nessuna arma di distruzione di massa può essere collocata in orbita o sui corpi celesti.

Una recente ricerca della NASA ha dimostrato che la stagione invernale su Marte dura diversi mesi con una temperatura minima di -123,3℃ e fiocchi di neve a forma di cubo. Inoltre, quando arriva la primavera, il ghiaccio che si scioglie viene squarciato dai geyser sotterranei.