Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La Russia accusa gli Stati Uniti di una massiccia “aggressione informatica”

La Russia ha accusato gli Stati Uniti di condurre una massiccia campagna di “aggressione informatica” attraverso migliaia di attacchi informatici al giorno mentre la Russia ha le sue truppe in Ucraina.

Il ministero degli Esteri ha affermato martedì che i media, le infrastrutture critiche e i sistemi di supporto sono stati presi di mira, con una magnitudo senza precedenti, oltre agli hacker che agiscono per conto degli sponsor occidentali di Kiev.

Le fonti degli attacchi saranno identificate e gli aggressori saranno inevitabilmente ritenuti responsabili delle loro azioni in conformità con la legge”

si legge nel comunicato russo.

NBC News ha riferito il mese scorso che al presidente degli Stati Uniti Joe Biden erano state presentate opzioni che includevano l’interruzione di Internet in Russia e la messa fuori uso degli scambi ferroviari.

Advertisements

Biden ha affermato che la Russia potrebbe pianificare un attacco informatico contro gli Stati Uniti recentemente, ma il Cremlino lo ha negato.

Il ministero degli Esteri Russo ha affermato di ritenere che il governo ucraino, che a febbraio aveva annunciato la formazione di un “esercito informatico”, fosse coinvolto e avesse lanciato una “forza informatica offensiva”.

Nel mentre, sia il ramo della sicurezza informatica della società di telecomunicazioni russa Rostelecom che il ministero digitale russo hanno entrambi segnalato attacchi informatici.

Tutti fanno il bello e il cattivo tempo nella zona grigia, questo lo dicevamo molti anni fa.

Advertisements

Peccato che l’escalation ora potrebbe divenire incontrollabile.