Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La Russia ha annullato la decisione di bloccare il browser Tor

Il tribunale regionale di Saratov ha accolto la denuncia di The Tor Project Inc, secondo la quale il sito del browser Tor e una serie di server di rete sono stati bloccati in Russia riporta il Kommersant.

In precedenza, Roskomnadzor, sulla base di una decisione del tribunale, ha limitato l’accesso alla risorsa da parte degli abitati della Federazione Russa, inserendo la tecnologia nel registro di quelle vietate. 

Advertisements

Il motivo del blocco del sito sono state le informazioni pubblicate su di esso oltre all’accesso a contenuti illegali. 

Il ricorso si basa sul fatto che il proprietario della risorsa non ha partecipato all’esame del caso, sulla base del quale è stato proposto di annullare la decisione del tribunale.

Advertisements

“Preso atto che nell’esaminare la controversia, il tribunale distrettuale non ha coinvolto nella causa il proprietario del sito, ammettendo così violazioni del diritto procedurale, che sono significative e insormontabili, il tribunale regionale di Saratov ha annullato la decisione del tribunale distrettuale e inviato il caso per un nuovo processo al tribunale di primo grado”

si legge nel messaggio.