Red Hot Cyber
La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca
Campagna di Phishing ai danni del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  TelegraMalware : Scoperti Oltre 1000 Bot per Intercettare Codici SMS e Notifiche  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Gli EDR/AV vanno Offline con Killer Ultra! Il malware degli operatori ransomware di Qilin  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Esce Dark Mirror. Il Primo Report di Dark Lab sul Fenomeno Ransomware relativo ad H1 2024  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  Massiccia Violazione dei Dati Disney: 1,1 TiB di Informazioni Compromesse  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Hai bisogno di una identità falsa? I Truffatori Professionisti usano Fotodropy Store!  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Muri Digitali: Kaspersy Lab Chiude gli Uffici negli Stati Uniti D’America!  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  The Hackers Choice (THC): 30 anni di hacking senza voler diventare ricchi! L’intervista a VH e Skyper  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  La Psicologia dietro gli Attacchi Informatici! il ruolo fondamentale delle emozioni dalle quali difenderci  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Rockstar Games possibile vittima di un Enorme Data Leak!  ///  
Crowdstrike

La Russia proteggerà gli hacker che opereranno nei suoi interessi

Redazione RHC : 11 Febbraio 2023 10:18

Alexander Khinshtein, capo del Comitato della Duma di stato per la politica dell’informazione della Federazione Russa, ha affermato che gli hacker che agiscono nell’interesse della Russia dovrebbero essere sollevati dalle loro responsabilità, dopo un incontro sulla sicurezza informatica in Russia.

“Stiamo parlando, in generale, di elaborare un’esenzione dalla responsabilità per quelle persone che agiscono nell’interesse della Federazione Russa nel campo dell’informazione informatica sia sul territorio del nostro Paese che all’estero”

ha affermato.

Secondo il parlamentare, sarebbe da considerare la possibilità di stabilire garanzie legislative per gli hacker che lavorano nell’interesse dello Stato. 

Khinshtein ha inoltre aggiunto:

“Ad esempio, sono fermamente convinto che sia necessario utilizzare qualsiasi risorsa per combattere efficacemente il nemico. Se tali centri ci attaccano oggi, la Russia dovrebbe avere l’opportunità di rispondere adeguatamente”.

Attualmente, la produzione, l’uso e la distribuzione di programmi informatici dannosi è punibile con la reclusione fino a 7 anni (articolo 273 del codice penale della Federazione Russa).

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.