Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La Russia sempre più isolata sul fronte ICT. Microsoft sospende le vendite.

La Russia, giorno dopo giorno sta per essere isolata dal mondo tecnologico statunitense e questa, non è detto che sia una scelta saggia a lungo termine.

“Oggi annunciamo che sospendiamo tutte le vendite di prodotti e servizi Microsoft in Russia”

ha affermato Microsoft in una nota.

Inoltre, la società ha annunciato che sta coordinando il lavoro in stretta collaborazione con i governi degli Stati Uniti, dell’Unione Europea e del Regno Unito, e ulteriori decisioni riguardanti gli affari nella Federazione Russa saranno prese in conformità con le decisioni del governo sulle sanzioni.

Il vicepresidente di Microsoft Brad Smith ha definito le azioni della Russia ingiustificate e illegali.

Advertisements

Smith ha aggiunto che Microsoft sta aiutando l’Ucraina, in particolare nella lotta contro gli attacchi informatici.

L’azienda aiuta i professionisti della sicurezza informatica in Ucraina a difendersi dagli attacchi russi, incluso un recente attacco informatico a una delle principali emittenti ucraine.

Allo stesso tempo, la società non ha indicato quali prodotti saranno interessati dalla misura annunciata.

Microsoft è il fornitore del sistema operativo Windows e di una gamma di altri software, nonché delle console di gioco Xbox.