Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

La vita delle persone è a rischio. Le pompe di insulina di Medtronic possono essere violate

Non è la prima volta che succede, ma ogni volta che accade fa riflettere che le violazioni di sicurezza informatica, sempre di più potranno mettere a rischio la vita delle persone.

Auto a guida autonoma, pompe di insulina, ascensori intelligenti, e chi più ne ha più ne metta, sono tutti “device” che se affetti da bug di sicurezza potranno portare ad incidenti mortali o a conseguenze letali per le persone.

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha avvertito che i sistemi di microinfusori per insulina di Medtronic sono vulnerabili agli attacchi informatici e che gli hacker possono interferire con la somministrazione di insulina accedendo al dispositivo.

Un utente malintenzionato può accedere alla pompa mentre è collegata ad altri componenti del sistema. 

Advertisements

Tuttavia, non è stato ancora segnalato alcun uso dannoso della pompa.

Le pompe per insulina sono vendute attraverso il segmento del diabete di Medtronic, che ha registrato vendite per 2,41 miliardi di dollari nel 2021, pari all’8% delle entrate totali dell’azienda.

Medtronic ha avvertito gli utenti dei rischi e formulato raccomandazioni, tra cui:

  • disabilitare in modo permanente la funzione bolo remoto sul microinfusore;
  • non rivelare a terzi il numero di serie del dispositivo;
  • non collegare dispositivi in ​​un luogo pubblico.

La società ha affermato che gli hacker non possono accedere al dispositivo tramite Internet. 

Advertisements

La FDA ha affermato che sta lavorando con Medtronic per identificare, informare e prevenire le conseguenze.

Medtronic è uno dei maggiori produttori di dispositivi medici con sede a Dublino, in Irlanda. 

Medtronic produce dispositivi e trattamenti per oltre 70 malattie croniche, tra cui insufficienza cardiaca, morbo di Parkinson e diabete.

Advertisements