Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

L’acquisto di Twitter da parte di Musk sfuma? Colpa degli account fake

Sicuramente ci sarà chi starà esultando e chi si starà strappando i capelli.

Le azioni di Twitter hanno traballato giovedì dopo che il Washington Post ha riferito che l’accordo da 44 miliardi di dollari di Elon Musk per acquistare il gigante dei social media era “in seria minaccia”.

Il team di Musk ha concluso che i dati degli account fake presenti su Twitter non erano verificabili. Hanno quindi deciso che non si hanno abbastanza informazioni per valutare il futuro di Twitter come azienda.

Twitter ha ripetutamente affermato che il numero di account fake e di bot è inferiore al 5% rispetto al numero totale di utenti. Tuttavia, Musk dubita di questa cifra e ha chiesto di controllare i dati. 

Advertisements
Andamento delle azioni di Twitter negli ultimi 6 mesi

Il consiglio di amministrazione dell’azienda ha fornito al CEO di Tesla rapporti sulla quantità di spam e bot sul social network. Ma l’uomo d’affari ha ammesso che a causa dell’elevata quota di spam e della non verificabilità delle informazioni fornite, i termini dell’accordo potrebbero essere rivisti. 

Pertanto è ipotizzabile che Musk rivedrà il costo di acquisto di Twitter.

A seguito di questo fatto, il fondatore di Tesla può prendere decisioni che cambieranno drasticamente la situazione dell’accordo. In cosa consisteranno esattamente le modifiche non è ancora noto.

In caso di risoluzione dell’accordo per acquisire il social network, Musk dovrà pagare una commissione di 1 miliardo di dollari. Si tratta di un importo che dovrà essere sostenuto da Musk per l’interruzione dell’accordo con Twitter.

Advertisements

Allo stesso tempo, gli esperti legali ritengono che Twitter possa costringere Musk a effettuare l’acquisto se il motivo del rifiuto “non si basa su un cambiamento fondamentale dell’attività dell’azienda”. 

Il 25 aprile Musk aveva detto di acquistare Twitter per 44 miliardi di dollari, secondo la bozza di accordo. Gli azionisti del social network avrebbero dovuto ricevere 54,20 dollari per azione ordinaria.