Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

L’Australia dichiara guerra al Cybercrime. Dopo l’attacco a Medibank Claire O’Neill dice Stop!

Il governo australiano ha affermato che il Paese sta lanciando un’offensiva contro i criminali informatici a seguito dei recenti attacchi di alto profilo a Medibank, la più grande compagnia di assicurazioni sanitarie , e alla società di telecomunicazioni Optus.

La polizia federale australiana e l’Autorità per le comunicazioni australiane guideranno una “operazione congiunta permanente” per “indagare, identificare e fermare i criminali informatici” che prendono di mira l’Australia.

Advertisements

Il ministro dell’Interno e della sicurezza informatica Claire O’Neill ha affermato che l’operazione mira a rintracciare i gruppi di hacker che stanno effettuando attacchi informatici in Australia e interrompendo le loro campagne. 

Cosa realizzerà esattamente la missione, il ministro non è stato detto.

Advertisements

L’Australia non aspetterà che i criminali informatici abusino delle loro infrastrutture, ha affermato O’Neill. 

Il paese sarà il primo ad attaccare gli hacker per distruggere i loro piani e ridurre al minimo la possibilità di un attacco all’Australia. 

O’Neill ha anche aggiunto che se i governi collaborano con l’FBI e altre agenzie di intelligence in tutto il mondo, ciò indebolirà i criminali informatici.