Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora

Le macchine virtuali di Hyper-V presentano problemi dopo il patch tuesday di Microsoft

Gli sviluppatori Microsoft hanno avvertito che gli aggiornamenti per Windows Server rilasciati come parte del patch tuesday di dicembre potrebbero causare errori durante la creazione di nuove macchine virtuali su alcuni host Hyper-V.

È stato segnalato che il problema interessa solo gli host Windows Server/AzStack HCI negli ambienti abilitati per SDN gestiti da System Center Virtual Machine Manager (SCVMM).

“È possibile che venga visualizzato un messaggio di errore durante l’esecuzione di attività relative alla creazione di una nuova scheda di rete (scheda di interfaccia di rete o NIC) collegata a una rete di macchine virtuali o di una nuova macchina virtuale con una scheda di rete collegata a una rete di macchine virtuali”

Ha spiegato Microsoft

La società ha sottolineato che il bug non riguarda le macchine virtuali e gli adattatori di rete già esistenti e si palesa solo su quelli creati dopo l’installazione dell’aggiornamento.

La società ritiene inoltre che il problema abbia interessato solo Windows Server 2019 e Windows Server 2022 con i pacchetti KB5021237 e KB5021249 installati.

Versione VMMHyper-V con patch KB5021249/KB5021237SDN abilitato
VMM 20192012 R2, 2016, 2019, HCI 21H2No
VMM 20192012 R2, 2016
VMM 20192019, HCI 21H2
VMM 20222016, 2019, 2022, HCI 22H2No
VMM 20222016
VMM 20222019, 2022, HCI 22H2

Gli sviluppatori Microsoft assicurano che stanno già lavorando per correggere il bug che si è presentato, ma per ora gli amministratori sono invitati a utilizzare una soluzione alternativa per risolvere il problema, descritta in dettaglio dal servizio di supporto.