Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca

Le Nuove Priorità di OpenAI Secondo Sam Altman: è emergenza sulla Trasparenza

Redazione RHC : 1 Dicembre 2023 06:44

La scorsa settimana, OpenAI ha annunciato il ritorno di Sam Altman come CEO. Alla luce dell’evento, l’azienda ha rivelato i suoi piani futuri in una serie di lettere indirizzate ai dipendenti e al pubblico. Un aspetto importante dei piani dell’azienda è la nomina di un osservatore di Microsoft nel consiglio di amministrazione senza diritto di voto.

Sam Altman ha espresso gratitudine a tutti coloro che hanno sostenuto il suo ritorno e ha notato che non c’erano rancori nei confronti di coloro che erano contrari. Ha anche ringraziato i partner e gli utenti, sottolineando che durante il periodo di sconvolgimenti gestionali, nessun cliente ha lasciato l’organizzazione

L’amministratore delegato ha inoltre delineato una serie di priorità e strategie per l’ulteriore sviluppo dell’azienda:

  1. Avanzamento del lavoro di ricerca : OpenAI si concentrerà sullo sviluppo e sull’approfondimento della propria ricerca nel campo dell’intelligenza artificiale, che rappresenta l’obiettivo principale dell’azienda.
  2. Investire nella sicurezza : gli sforzi di OpenAI si concentreranno sulla sicurezza tecnologica, che è sempre stata un aspetto critico del lavoro di OpenAI.
  3. Miglioramento del prodotto e servizio clienti : continuare a migliorare i prodotti dell’azienda e fornire un servizio clienti di qualità.
  4. Formare un nuovo consiglio di amministrazione : uno degli obiettivi di Altman sarà quello di creare un nuovo consiglio di amministrazione che includa diverse prospettive per migliorare la struttura gestionale dell’azienda.
  5. Revisione della struttura gestionale e revisione indipendente degli eventi recenti : sotto la guida di Bret Taylor, presidente del consiglio di amministrazione, verrà creato un comitato indipendente per esaminare gli eventi recenti avvenuti nell’azienda e migliorare i processi di gestione.

L’attuale consiglio di amministrazione, che comprende il presidente Bret Taylor, l’ex segretario al Tesoro Larry Summers e il CEO di Quora Adam D’Angelo, solleva interrogativi sulla diversità nel consiglio. Il consiglio precedente comprendeva il capo scienziato Ilya Sutskever, Adam D’Angelo, l’ex CEO di GeoSim Systems Tasha McCauley e il direttore della strategia presso il Centro per la sicurezza e le tecnologie emergenti di Georgetown Helen Toner.

Non è ancora chiaro quanti amministratori saranno nominati e che tipo di cambiamenti prevede Altman nella struttura gestionale. La questione della divulgazione pubblica dei risultati del riesame della direzione rimane poco chiara, soprattutto alla luce delle voci secondo cui Altman sarebbe stato licenziato a causa della mancata divulgazione di ricerche rischiose nel campo dell’intelligenza artificiale. 

Dato il ruolo chiave di OpenAI nel futuro dell’intelligenza artificiale, le questioni di trasparenza e apertura sembrano particolarmente urgenti. Forse un osservatore di Microsoft può fornire input su questo aspetto del lavoro del consiglio.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.