Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora

L’exchange di criptovalute FTX rivendica il furto di 415 milioni di dollari

L’exchange di criptovalute FTX, fallito a novembre del 2022, ha affermato che gli hacker hanno rubato 415 milioni di dollari dai suoi account, secondo quanto riportato da CNBC.

Secondo loro, 323 milioni di dollari sono stati rubati dalla società internazionale FTX[.]com, altri 90 milioni dai conti della divisione americana della società. 

2 milioni di dollari prelevati dall’hedge fund Alameda Research, una società di trading di criptovalute, co-fondata nel settembre 2017 da Sam Bankman-Fried e Tara Mac Aulay.

Il fondatore di FTX Sam Bankman-Fried

Secondo la società, l’hacking è avvenuto poco dopo il crollo del mercato azionario a novembre del 2022.

Ricordiamo che l’11 novembre 2022 lo scambio di criptovalute ha annunciato il suo fallimento e il capo della società Bankman Fried si è dimesso. 

Il 13 dicembre è stato detenuto alle Bahamas su richiesta del governo americano e il 22 dicembre è stato estradato negli Stati Uniti. 

La Securities and Exchange Commission statunitense sta determinando se l’uomo d’affari sia stato coinvolto nelle azioni che hanno portato alla crisi di liquidità.

Secondo CNBC, le attività di FTX soggette a riscossione ammontano a 5,5 miliardi di dollari, inclusa la proprietà di Sam Bankman-Fried alle Bahamas.