Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Lo spyware Pegasus è stato utilizzato da 5 governi europei

Il fornitore di spyware israeliano NSO Group ha ammesso all’Unione Europea che Pegasus è stato utilizzato da governi di 5 paesi europei.

Secondo un rapporto di Politico, il gruppo NSO ha riconosciuto di “aver commesso errori” e ha anche sottolineato la necessità di uno standard internazionale per regolamentare l’uso dello spyware da parte del governo.

All’inizio dell’aprile 2022, è stata istituita una commissione speciale per indagare sulle presunte violazioni del diritto dell’UE dopo che lo spyware Pegasus è stato scoperto a spiare i telefoni di politici, diplomatici e attivisti.

“Il comitato esaminerà le leggi nazionali esistenti che regolano la sorveglianza e scoprirà se lo spyware Pegasus è stato utilizzato per scopi politici contro giornalisti, politici e avvocati

ha affermato il Parlamento europeo a marzo 2022.

Advertisements

Il software Pegasus è stato utilizzato dai governi di tutto il mondo per spiare dissidenti politici, capi di stato, giornalisti e attivisti

Spagna, Arabia Saudita, India, Emirati Arabi Uniti e altri paesi sono accusati di utilizzare Pegasus.

Un operatore dello spyware Pegasus può assumere il pieno controllo del telefono della vittima, inclusa la possibilità di:

  • accedere ai messaggi;
  • intercettare le telefonate;
  • utilizzare il telefono come dispositivo di ascolto remoto.