Logo Portale Red Hot Cyber

Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca

L’uscita di GTA 6 dopo l’hack potrà essere ritardato di anni

Redazione RHC : 23 Settembre 2022 08:00

Secondo gli esperti, la perdita del codice sorgente di GTA6 può portare a conseguenze disastrose. 

Dopotutto, se ciò accade davvero, GTA Online, che è molto popolare tra i fan, verrà semplicemente distrutto da exploit e cheat che interromperanno il gameplay su tutte le piattaforme. 

La stessa sorte potrebbe colpire altri progetti della Rockstar Games.

Al momento, l’hacker afferma che non venderà con nessun pretesto il codice sorgente di GTA 6.

L’attaccante ha intenzione di fare un accordo con Rockstar Games per ottenere soldi per il suo silenzio. Tuttavia, come ha detto a Cybernews un ingegnere del software esperto che lavora sull’incidente informatico di Uber, ci saranno ritardi nello sviluppo di GTA 6.

L’ingegnere ritiene che Rockstar Games dovrà investire molte risorse nella protezione dei dati esistenti o nel rifare il codice sorgente, mentre c’è la possibilità che un utente malintenzionato decida di vendere il codice sorgente di GTA 6.

Questo, a sua volta, significa che il rilascio del gioco potrebbe essere ritardato di diversi anni. Tuttavia, molto probabilmente Rockstar aveva una sorta di protezione per fuoriuscite di questo tipo anche se tutto questo è ancora da capire.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.