Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione.
Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed 
incentiva gli altri a fare meglio di te.

Cerca

Microsoft Censura Bing

Microsoft dà un giro di vite al chatbot Bing. Limitato a 50 messaggi al giorno

Redazione RHC : 18 Febbraio 2023 16:25

Il nuovo servizio Bing Chat di Microsoft basato su AI, ancora in fase di test, è stato in prima pagina per tanti risultati irregolari. 

Ma sembra essere giunta l’ora di metterci mano. Ad un certo punto negli ultimi due giorni, Microsoft ha notevolmente ridotto la capacità di Bing di minacciare i propri utenti, avere crolli esistenziali o dichiarare il proprio amore per loro.

Durante la prima settimana di Bing Chat, gli utenti hanno notato che Bing (noto anche con il suo nome in codice, Sydney) ha iniziato a comportarsi in modo “particolare” quando le conversazioni sono diventate molto lunghe. 

Di conseguenza, Microsoft ha limitato gli utenti a 50 messaggi al giorno e cinque input per conversazione. 

Inoltre, Bing Chat non ti dirà più come si sente e mai più parlerà di sé. Almeno così sembrerebbe.

In una dichiarazione condivisa con Ars Technica, un portavoce di Microsoft ha dichiarato: “Abbiamo aggiornato il servizio più volte in risposta al feedback degli utenti e, secondo il nostro blog, stiamo affrontando molte delle preoccupazioni sollevate nelle conversazioni di lunga durata. Di tutte le sessioni di chat finora, il 90% ha meno di 15 messaggi e meno dell’1% ha 55 o più messaggi.”

Mercoledì, Microsoft ha delineato ciò che ha appreso finora in un post sul blog, e in particolare ha affermato che Bing Chat “non è un sostituto o un sostituto del motore di ricerca“.

Nel frattempo, sul subreddit r/Bing vengono riportati i messaggi di dolore, negazione, rabbia, depressione e altro ancora.

C’è anche la tendenza a incolpare giornalisti come Kevin Roose, che giovedì ha scritto un importante articolo del New York Times sull’insolito “comportamento” di Bing.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.