Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Musk potrebbe riaprire le trattative con Twitter, ma tutto è sul filo dei fake e dei Bot

Musk ha presentato un’offerta alla Securities and Exchange per acquisire Twitter nell’aprile di quest’anno. Dopo che le società hanno accettato di portare avanti un accordo take-private, Musk ha affermato che stava terminando la sua acquisizione e ha accusato Twitter di presentare numeri falsi, anche nei suoi documenti SEC, relativi alla quantità di utenti attivi giornalieri monetizzabili e al numero di account spam e bot sul social network.

Twitter ha quindi citato in giudizio Musk in un tribunale della cancelleria del Delaware per garantire che l’accordo andasse a buon fine come promesso, e Musk ha presentato domande riconvenzionali e una controquerela il 29 luglio.

In una serie di tweet Musk pubblicarti sabato 6 agosto, Musk ha interagito con un fan che aveva riassunto le sue accuse su Twitter.

Il CEO di Tesla e SpaceX ha scritto :

Advertisements

“Buon riassunto del problema. Se Twitter fornisce semplicemente il metodo con cui campiona 100 account e come viene confermato che sono reali, l’accordo dovrebbe procedere secondo i termini originali. Tuttavia, se si scopre che i loro documenti SEC sono materialmente falsi, allora non dovrebbe”.

Twitter sta attualmente facendo causa a Musk per un’acquisizione cancellata da 44 miliardi di dollari.

Musk ha accusato Twitter di aver travisato la dimensione della sua base di utenti al fine di distorcerne il valore e ha citato il problema degli account falsi come il motivo principale per ritirare la sua offerta di acquisto dell’azienda.

Ricordiamo che all’inizio di luglio l’uomo d’affari ha rifiutato l’accordo, quindi la società lo ha citato in giudizio. Ma il fondatore di Tesla ha deciso di presentare una domanda riconvenzionale contro Twitter.