Neuralink, l'azienda di Elon Musk che produce BCI, raccoglie 205 milioni di dollari in finanziamenti

Aggiornamento: lug 31



Neuralink, la futuristica società che tratta le brain computer interface (BCI) fondata da Elon Musk, ha affermato di aver raccolto investimenti per 205 milioni di dollari per i suoi progetti, di gran lunga il più grande finanziamento per qualsiasi azienda nel suo campo.


Giovedì in un post sul blog, Neuralink ha affermato che la società di venture capital Vy Capital con sede a Dubai ha guidato l'ultimo round di finanziamento.



I fondi aiuteranno Neuralink di Musk, con sede ad Austin, in Texas, nel lavorare sul suo impianto cerebrale per i tetraplegici, un dispositivo che potrebbe anche aiutare altre persone con disturbi neurologici.


La tecnologia potrebbe aiutare a fornire ai pazienti la "libertà digitale" consentendo loro di interagire con computer e telefoni "in una larghezza di banda elevata e in modo naturale", secondo l'annuncio.


Il prossimo grande passo per Neuralink saranno gli studi clinici sugli esseri umani del suo dispositivo, che finora è stato mostrato nei maiali e in una scimmia che gioca a Pong.



Neuralink deve ancora annunciare la sperimentazione umana, anche se uno dei suoi rivali, Synchron, ha annunciato i primi test per la propria BCI proprio questa settimana.


Sette mesi dopo, il 2021 è già diventato un anno record nel finanziamento delle BCI.


Pochi giorni fa, Paradromics ha dichiarato di aver raccolto 20 milioni di dollari. Escludendo quel round e l'ultimo finanziamento Neuralink, le società che ricercano sulle BCI, hanno raccolto 132,8 milioni di dollari quest'anno.


Tutto sommato, compresi gli ultimi round di finanziamento, il 2021 ha già triplicato i 97 milioni di dollari raccolti in tutto l'anno scorso, secondo i dati di PitchBook.



Neuralink si è registrata per la prima volta come società californiana nel 2016, sebbene Musk non abbia discusso pubblicamente della società fino all'anno successivo.


Musk ha affermato che Neuralink potrebbe alleviare condizioni che vanno dalla depressione alle lesioni cerebrali traumatiche, affermazioni che gli scienziati hanno concordato come plausibili.


Vy Capital è stata fondata da Alexander Tamas, ex partner di DST, la società di investimento fondata dal miliardario Yuri Milner. Altri investitori nel round di Neuralink includono GV, Founders Fund e Craft Ventures di Alphabet Inc..