Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Ora con DuckDuckGo puoi bloccare tutti i Tracker e analizzare le App all’interno del tuo telefono

L’app DuckDuckGo per Android è un browser web, un motore di ricerca e una utilità per la protezione dei dati incentrata sulla privacy, scaricata oltre 10 milioni di volte dal Google Play. 

La funzione “App Tracking Protection” di DuckDuckGo per Android ha raggiunto la open beta, consentendo a tutti gli utenti Android di bloccare i tracker di terze parti su tutte le loro app installate.

Advertisements

Include numerose funzionalità per la privacy, tra cui l’anonimato dei termini di ricerca, il blocco del tracker nascosto, la protezione del tracker e-mail, l’HTTPS automatico e la cancellazione della cronologia di navigazione con un solo tocco.

La “Protezione dal tracciamento delle app” mira ad aumentare la privacy in tutto il sistema operativo bloccando gli script di tracciamento di terze parti in altre app Android installate sul dispositivo.

Advertisements

“È una funzionalità gratuita dell’app Android DuckDuckGo che aiuta a bloccare i tracker di terze parti nelle app sul telefono, il che significa privacy più completa e targeting meno inquietante”

ha annunciato oggi DuckDuckGo.

Rispetto alla precedente versione Close Beta, la nuova versione di App Tracking Protection consente agli utenti Android di vedere esattamente quali tracker sono bloccati e quale tipo di dati stanno prendendo di mira.

La funzione è in qualche modo simile alla “Trasparenza del monitoraggio delle app” di Apple, ma a differenza della funzionalità di Apple, il sistema di DuckDuckGo non dipende dalla conformità degli sviluppatori di app con la scelta dell’utente.

DuckDuckGo afferma che gli utenti Android hanno una media di 35 app installate sui propri dispositivi, generando tra mille e 2.000 tentativi di tracciamento al giorno da oltre 70 società di tracciamento.

Advertisements

L’App Tracking Protection promette di bloccare tutti questi tentativi in ​​background mentre gli utenti navigano regolarmente sul Web, giocano o controllano il meteo sui propri dispositivi.

Questo blocco avviene anche senza causare un impatto notevole sulle prestazioni del dispositivo, qualcosa che è stato migliorato nell’ultima versione dell’app (v5.143.1).

Il blocco si basa su un elenco costantemente aggiornato e in crescita di tracker noti ed è indipendente dalla scelta dell’utente nelle finestre di dialogo di richiesta di tracciamento associate solitamente all’interno delle app.

Per attivare la nuova funzionalità, l’utente deve aprire l’app DuckDuckGo su Android, accedere a  Impostazioni  →  Altro da DuckDuckGo , quindi abilitare  App Tracking Protection, come mostrato di seguito.

Advertisements
Attivazione della protezione dal tracciamento delle app

Cnfigurando l’app DuckDuckGo per Android come VPN sul dispositivo, permette all’app di filtrare il traffico da altre app e quindi bloccare i tracker.

Tuttavia, a differenza di una VPN tradizionale, questa non fornisce l’anonimato durante la navigazione sul Web o la connessione a dispositivi remoti e viene utilizzata solo localmente.

“L’App Tracking Protection utilizza una connessione VPN locale, il che significa che fa la sua magia direttamente sul tuo smartphone e senza inviare i dati dell’app a DuckDuckGo o ad altri server remoti”, spiega DuckDuckGo.

Pertanto, per abilitare la funzione, DuckDuckGo richiederà all’utente di consentire la creazione della connessione VPN, necessaria affinché il blocco funzioni come previsto.

Advertisements

Da quel momento in poi, l’app aggiornerà regolarmente l’utente con riepiloghi generati automaticamente dei tracker di app bloccate per dare loro un’idea di cosa sta succedendo dietro le quinte.

Riepilogo dei tracker bloccati
Riepilogo dei tracker bloccati (DuckDuckGo)

Coloro che vogliono valutare quanto ogni una app sia minacciosa per la loro privacy possono utilizzare la visualizzazione in tempo reale di App Tracking Protection per vedere quali tracker sono caricati e bloccati.