Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Pavel Durov ha bloccato dei canali Telegram sulla base di richieste esplicite di Apple

Pavel Durov ha affermato che su richiesta di Apple, diversi canali in lingua russa relativi alla Bielorussia sono stati bloccati per gli utenti iOS, a cui sono state iscritte più di 80.000 persone in totale. 

Il capo di Telegram ha notato che gli amministratori del canale devono prendere sul serio gli avvisi del team di messaggistica.

“Su richiesta di Apple, abbiamo bloccato diversi canali in lingua russa relativi alla Bielorussia su iPhone/iPad con un numero totale di 80.000 abbonati. Gli amministratori di molti altri canali simili con un totale di 50.000 abbonati hanno ricevuto avvisi dal nostro team che stavano violando le regole di Apple”

Ha affermato Durov nel suo canale Telegram.

Il messaggio di Pavel Durov sul suo canale Telegram

Secondo lui, gli amministratori che ricevono avvisi da Telegram dovrebbero prenderli sul serio e cercare di fare tutto il possibile affinché le violazioni commesse non si ripetano.

“Altrimenti i loro canali verranno inevitabilmente bloccati nelle versioni di Telegram distribuite tramite App Store e Google Play. La fuga verso altre app mobili non li aiuterà ad evitare restrizioni di accesso, poiché qualsiasi altra app mobile, proprio come Telegram, sarà tenuta a rispettare le regole degli app store. Nella migliore delle ipotesi, i canali incriminati rimarranno disponibili nelle versioni web e Telegram scaricate direttamente da telegram.org. Tuttavia, ciò non influirà su quei canali che violano le regole di Telegram stesso, e non le regole di Apple o Google”

Avverte il capo di Telegram.

Durov spiega che l’altro giorno, dopo una ripetuta violazione, il team della famosa APP mobile è stato costretto a rimuovere un altro canale in lingua russa.

“Dopo che i nostri moderatori hanno nascosto il post problematico e inviato una notifica agli amministratori del canale sull’inammissibilità di tali contenuti, i proprietari del canale hanno ripubblicato lo stesso messaggio con uno screenshot dell’avviso ricevuto. Non dovresti mai farlo: le regole di Telegram vietano espressamente gli appelli pubblici alla violenza. Una violazione ripetuta porta quasi inevitabilmente alla rimozione del canale”

Riassume Durov.