Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Perde la chiave di un wallet Bitcoin da 190 milioni di dollari. Ma ha un piano

Un ingegnere informatico ha buttato via accidentalmente un disco rigido contenente circa 190 milioni di dollari in bitcoin (al cambio attuale) e prevede di utilizzare l’intelligenza artificiale per cercare tra migliaia di tonnellate di rifiuti presenti nelle discariche.

Si chiama James Howells e ha buttato via un vecchio laptop contenente 8.000 bitcoin nel 2013 durante una sgombero di un ufficio e ora crede che questo laptop si trovi in ​​una discarica a Newport, nel Galles meridionale.

Il comune ha negato le ripetute richieste del 37enne di perquisire il sito a causa di problemi ambientali, ma ha escogitato uno schema hi-tech da 10 milioni di sterline sostenuto da fondi per trovare le risorse digitali perdute.

La sua nuova proposta consiste nell’utilizzare l’intelligenza artificiale per azionare un braccio meccanico che filtrerebbe la spazzatura, prima di essere raccolta a mano in una struttura pop-up vicino alla discarica.

Advertisements

Secondo i piani, assumerà un certo numero di esperti ambientali e di recupero dati e la ricerca impiegherà anche dei cani robot in modo che nessun altro possa provare a rubare il disco rigido.

Howells ha dichiarato:

“Lo scavo di una discarica è di per sé un’operazione enorme. Il finanziamento è stato assicurato. Abbiamo chiamato uno specialista di intelligenza artificiale che ha progettato un sistema capace di cercare un disco rigido. Abbiamo anche un team ambientale a bordo. Fondamentalmente abbiamo un team completo di vari esperti, con varie competenze, e siamo in grado di completare questo compito con uno standard molto elevato”.

Howells crede che la ricerca richiederà dai nove ai 12 mesi, tuttavia, anche se ottiene il permesso dal consiglio, non vi è alcuna garanzia che il prezioso hard disk sarà ritrovato o che i bitcoin saranno recuperabili dal disco rigido .

Ma se saranno recuperati, si è impegnato a utilizzare i soldi per aiutare la comunità di Newport e investire in una serie di progetti basati sulla criptovaluta, come una struttura di data mining di proprietà della comunità.

Advertisements

Howells ha detto:

“Abbiamo un’intera lista di incentivi, di buone cose che vorremmo fare per la comunità. Una delle cose che vorremmo fare sull’attuale discarica, una volta che l’avremo ripulita e recuperato quel terreno, è mettere un impianto di produzione di energia, forse un paio di turbine eoliche. Vorremmo creare una struttura di mining di proprietà della comunità che utilizza quell’elettricità pulita per creare bitcoin per la gente di Newport”.

Un portavoce del consiglio comunale di Newport ha dichiarato:

“Le proposte dell’onorevole Howells comportano un rischio ecologico significativo che non possiamo accettare, e anzi ci impedisce di prendere in considerazione i termini del nostro permesso”.