Red Hot Cyber
La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca
Campagna di Phishing ai danni del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  TelegraMalware : Scoperti Oltre 1000 Bot per Intercettare Codici SMS e Notifiche  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Gli EDR/AV vanno Offline con Killer Ultra! Il malware degli operatori ransomware di Qilin  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Esce Dark Mirror. Il Primo Report di Dark Lab sul Fenomeno Ransomware relativo ad H1 2024  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  Massiccia Violazione dei Dati Disney: 1,1 TiB di Informazioni Compromesse  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Hai bisogno di una identità falsa? I Truffatori Professionisti usano Fotodropy Store!  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Muri Digitali: Kaspersy Lab Chiude gli Uffici negli Stati Uniti D’America!  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  The Hackers Choice (THC): 30 anni di hacking senza voler diventare ricchi! L’intervista a VH e Skyper  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  La Psicologia dietro gli Attacchi Informatici! il ruolo fondamentale delle emozioni dalle quali difenderci  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Rockstar Games possibile vittima di un Enorme Data Leak!  ///  
Crowdstrike

Protezione Online per Bambini: Nuovo Piano Regolatorio nel Regno Unito

Redazione RHC : 19 Maggio 2024 07:35

Le autorità britanniche hanno presentato un piano innovativo per la protezione dei bambini online, come riportato dall’Online Safety Act, approvato nel mese di ottobre. Questo piano prevede una serie di misure pratiche volte a garantire una maggiore sicurezza per i giovani utenti mentre navigano sul web.

Tra le proposte più significative, vi è l’obbligo per i social network più diffusi, tra cui Facebook, Instagram e TikTok, di adattare i propri algoritmi per limitare o ridimensionare la diffusione di contenuti dannosi. Questo include contenuti relativi al suicidio, all’autolesionismo e alla pornografia, che potrebbero essere nocivi per i bambini.

Secondo il regolatore Ofcom, le piattaforme online dovranno anche implementare robusti meccanismi di verifica dell’età per impedire ai bambini di accedere a contenuti inappropriati. Melanie Dawes, amministratore delegato di Ofcom, ha sottolineato l’importanza di queste nuove leggi, che rendono le aziende tecnologiche pienamente responsabili della protezione dei giovani utenti.

Gli sviluppatori saranno tenuti a rivedere i meccanismi di raccomandazione e censura per garantire che i contenuti visualizzati dai bambini siano appropriati e conformi agli standard di sicurezza stabiliti.

Il ministro britannico della Tecnologia, Michelle Donelan, ha accolto positivamente l’introduzione di limiti di età simili a quelli della vita reale e la regolamentazione degli algoritmi online. Ha sottolineato l’importanza di agire tempestivamente per proteggere i giovani utenti e ha avvertito le principali piattaforme di possibili sanzioni in caso di mancato rispetto delle nuove normative.

Ofcom prevede di pubblicare un codice di condotta definitivo entro un anno e il periodo di consultazione terminerà il 17 luglio. Una volta approvato, il progetto entrerà in vigore dopo l’approvazione parlamentare, segnando un passo significativo verso una navigazione online più sicura per i bambini nel Regno Unito.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.