Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Proton VPN elimina le sue attività in India per problemi di conflitto con le sue politiche sui log

Dal 25 settembre, in India entrerà in vigore una legge che richiede a tutti i provider VPN, data center e provider di servizi cloud che operano in India di registrare i dati e le attività degli utenti per cinque anni.

In risposta, Proton VPN ha chiuso i suoi server VPN situati in India poiché la nuova legge è in conflitto con la politica sulla privacy di Proton , che implica l’assenza di log.

Proton VPN ha raccomandato ai suoi utenti di connettersi a uno qualsiasi dei server internazionali o ai nuovi server Smart Routing per l’India. 

Forniranno al cliente un indirizzo IP indiano e si comporteranno proprio come i server fisici in India. L’unica differenza è che in realtà avranno sede a Singapore.

Advertisements

Con l’aiuto dei server Smart Routing, Proton sarà in grado di fornire VPN senza registrazione con un indirizzo IP indiano. 

I residenti in India o gli utenti che si sono connessi ai server VPN in India da altri paesi possono passare ai server Smart Routing e utilizzare Proton VPN come prima.