#Redhotcyber INPS: 15 giorni per comunicare la violazione dei dati ai cittadini.

INPS: 15 giorni per comunicare la violazione dei dati ai cittadini.


Come già abbiamo riportato, l'istituto di #previdenza sociale rischia una sanzione di 20 milioni di euro qualora non comunicasse la #violazione dei #dati ai cittadini.


Ma questo dovrà Avvenire entro 15 giorni (20 dalla data di notifica) come previsto da un #provvedimento emanato dall’#Autorità #garante per la protezione dei dati personali, presieduta da Antonello #Soro.


Premesso che l’istruttoria risulta ancora in corso, l’Autorità chiede all’Inps anche di “comunicare quali #iniziative siano state intraprese al fine di dare attuazione a quanto prescritto nel provvedimento e di fornire comunque riscontro adeguatamente documentato ai sensi dell’articolo 157 del Codice, entro il termine di 20 giorni dalla data della ricezione”.


Nel testo si ricorda che “l’inosservanza di un ordine da parte dell’#autorità di #controllo ai sensi dell’articolo 58, paragrafo 2, è soggetta a #sanzioni #amministrative #pecuniarie fino a 20 milioni di euro, o per le imprese, fino al 4% del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente, se superiore”.


#cybersecurity #gdpr #inps


https://m-huffingtonpost-it.cdn.ampproject.org/c/s/m.huffingtonpost.it/amp/entry/garante-privacy-da-15-giorni-allinps-per-comunicare-violazione-dati-ai-cittadini_it_5ebff8e0c5b66969f04994b5/#

2 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now