Russia: Google multata per 1,5 milioni di rubli per aver visualizzato contenuti inappropriati.



Questa è stata la decisione del tribunale del distretto #Tagansky di #Mosca di punire #Google con una multa di 1,5 milioni di rubli, motivata da circostanze molto specifiche: il motore di ricerca Google, ha mostrato collegamenti a contenuti inappropriati.


Non stiamo parlando di contenuti immorali o illegali, ma solo di ciò che lo stato definito come "inappropriato" dal governo di Mosca, contenuto in un registro speciale di #URL.


Qualsiasi motore di ricerca nella Federazione Russa, secondo la legge, deve filtrare i suoi risultati, controllando in questo registro, cosa di fatto tecnicamente molto semplice, ma Google non l'ha fatto.

D-Russia.ru ha raccolto statistiche di come Google ha affrontato il filtraggio: nel 2020, il 25,4% dei link che il motore di ricerca avrebbe dovuto bloccare è stato visualizzato dagli utenti senza ostacoli.


Google, a differenza dei motori di #ricerca nazionali, non recepisce questo elenco in modo automatizzato (ha spiegando questo con l'impossibilità tecnica di utilizzare sistemi di informazione esterni). Tuttavia, l'azienda riceve regolarmente questo elenco di informazioni vietate in un formato concordato.


Problemi di aggiornamento manuale?


#redhotcyber #cybersecurity #russianews


https://d-russia.ru/za-chto-oshtrafovali-google-v-rossii.html

3 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now