Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

ShitExpress: il sito che ti consente di inviare una scatola di feci ad un “amico”, è stato hackerato

ShitExpress, un servizio web che ti consente di inviare una scatola di feci insieme a un messaggio personalizzato ad amici e nemici, è stato violato dopo che un “cliente” ha individuato una vulnerabilità.

Piuttosto che segnalare responsabilmente la vulnerabilità, il cliente, che è anche un noto attore di minacce ha finito per sfruttare il bug e scaricare l’intero database.

Questo database è stato quindi condiviso sul noto forum underground Breach Forums. Il proprietario del forum di hacking è un noto hacker che in precedenza ha rubato dati privati ​​da aziende come QuestionPro e Mangatoon. L’hacker ha anche messo in vendita online i dati rubati di 7 milioni di clienti di Robinhood.

Secondo un post sul forum scritto proprio da pompompurin, l’hacker ha recentemente visitato ShitExpress per inviare una scatola di cacca al ricercatore di sicurezza informatica Vinny Troia.

Advertisements

Gli ex membri di RaidForums tra cui pompompurin (che ora possiede Breached.co) in virtù d’una lunga faida tra loro per le posizioni del ricercatore con la comunità degli hacker e un rapporto su The Dark Overlord, ha scritto nel post:

“Un modo semplice per inviare un pezzo di merda in una scatola in giro per il mondo”

ShitExpress descrive quello che è un servizio web di scherzi in cui i clienti possono acquistare e consegnare feci di animali reali ad amici o nemici che si trovano in qualsiasi parte del mondo.

“Immagina tutte le persone che ti infastidiscono. Un collega irritante. Un insegnante di scuola. La tua ex moglie. Il vicino geloso. Quell’ex compagno di classe di successo. O tutte quelle persone che ti odiano”

afferma la homepage di ShitExpress.

“E se potessi inviare loro una sorpresa puzzolente? Non c’è niente che possa sostituire l’espressione sul viso del destinatario dopo aver aperto la scatola!”

Il processo di acquisto in 4 fasi di ShitExpress prevede:

Advertisements
  • La scelta dell’animale che produrrà l’escremento, ad esempio cacca di cavallo organica e bagnata;
  • Fornire un indirizzo di spedizione;
  • Personalizzazione dell’imballaggio, ad es. con un adesivo sorridente;
  • Pagare il tuo ordine.

I pagamenti possono essere effettuati tramite carta di credito o Bitcoin. Il servizio promette ai suoi clienti il ​​completo anonimato, anche quando pagano con carta di credito.

Ma questa volta per i clienti di questo sito non è andata proprio bene e forse nella “cacca”, ci sono finiti proprio loro.