Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Steve Wozniak vuole ripulire la spazzatura spaziale con una nuova società.

Il co-fondatore di Apple prevede di portare scompiglio in un nuovo settore in via di sviluppo, ovvero ripulire lo spazio dalla pericolosa “spazzatura spaziale”.

Steve Wozniak ha detto che ha intenzione di creare una società spaziale privata “diversa dalle altre” in un criptico tweet di domenica (12 settembre). Il tweet includeva un link che prendeva in giro la sua compagnia, chiamata Privateer Space.

Sappiamo poco del suo modello di business, dei potenziali clienti e delle potenziali fonti di reddito. Wozniak, che ha svolto un ruolo chiave nello sviluppo dell’Apple I e di molti prodotti aziendali in fase iniziale, ha un patrimonio netto dichiarato di 100 milioni di dollari. In quanto tale, è probabile che sarà un forte investitore iniziale nel business.

Il trailer ha lo scopo di impressionare. Un narratore riassume audacemente la visione dell’azienda tra immagini stock di voli spaziali e cambiamenti climatici.

Advertisements

“Questa non è una gara. Non è una competizione. O un gioco. Non siamo una persona, un’azienda, una nazione. Siamo un pianeta”

afferma il video, senza chiarire chiaramente cosa intende fare l’azienda .

L’Independent riferisce che un’altra persona della Apple sarà a bordo. “La società è stata fondata insieme ad Alex Fielding, che era un membro del primo team di iMac e ha fondato “Wheels of Zeus” (“WoZ”) nel 2002″, afferma il rapporto, riferendosi a un’azienda che produceva localizzatori wireless.

Per conoscere ulteriori dettagli su Privateer Space dovremo aspettare, poiché anche il sito Web ufficiale non dice molto. Maggiori dettagli dovrebbero essere imminenti alla conferenza Advanced Maui Optical and Space Surveillance Technologies (AMOS), che è attualmente in corso alle Hawaii e si concluderà venerdì (17 settembre).

Sicuramente l’entrata di Wozniak nel settore dei detriti orbitali è interessante, poiché aziende come SpaceX e Amazon stanno entrambe pianificando di lanciare migliaia di satelliti per la creazione di costellazioni per la banda larga.

Advertisements

Sebbene il piano sia aumentare la disponibilità di Internet nelle aree remote, lo svantaggio è un aumento del rischio di collisioni satellitari, per non parlare del possibile inquinamento del cielo.