Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Telegram spopola in Russia. Fornisce informazioni oltre il confine.

Telegram a marzo ha superato WhatsApp in termini di dimensioni dell’audience, diventando il messenger più popolare in Russia. Lo riporta il servizio stampa dell’operatore di telecomunicazioni Megafon.

Dopo aver analizzato il traffico Internet mobile utilizzando gli strumenti Big Data, MegaFon ha scoperto che la quota di WhatsApp è diminuita dal 48% al 32%.

Whatsapp di Facebook (ad oggi bloccato in Russia come social network) è ora al secondo posto nel Paese in termini di traffico. Diminuita dell’1% la quota di Viber, la cui cifra è ora del 4%.

Ma la quota di Telegram nella prima metà di marzo sul traffico totale tra i messenger è aumentata dal 48% al 63% rispetto alle prime due settimane di febbraio.

Advertisements

In MegaFon, la maggiore popolarità di Telegram è spiegata non solo dalle restrizioni all’accesso ad altri social network e messenger. Nella realtà attuale, Telegram è sia uno strumento di comunicazione che una delle principali fonti di informazione.

Telegram guida anche il consumo giornaliero di traffico mobile: un utente spende in media 101 MB di traffico su questo servizio, mentre 26 MB sono sufficienti per i fan di WhatsApp e 8 MB per i sostenitori di Viber.

Allo stesso tempo, la popolarità di Telegram sta crescendo in quasi l’intero territorio della Russia, è leader in termini di numero di utenti in 82 regioni della Russia. Le uniche eccezioni sono tre soggetti del Caucaso settentrionale: Karachay-Cherkessia, Daghestan e Cecenia, dove la maggior parte degli abbonati preferisce ancora WhatsApp.

Il fatto che Telegram sia diventato il messenger più popolare in Russia in termini di traffico consumato è stato confermato da Beeline.

Advertisements

“Il volume del traffico degli utenti oggi è 15 volte maggiore rispetto a WhatsApp. Inoltre, poiché Telegram consente la trasmissione di messaggi, foto e video di grandi dimensioni, vale anche la pena confrontarlo con l’intero traffico Meta, incluso Instagram. In questo confronto, Telegram vince con un coefficiente di 2,14″

ha affermato un rappresentante di Beeline. Ha anche notato che dall’autunno del 2020 il traffico di WhatsApp è diminuito tre volte, mentre il traffico di Telegram è aumentato di sei volte nello stesso periodo.