Red Hot Cyber

La cybersecurity è condivisione.
Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed 
incentiva gli altri a fare meglio di te.

Cerca

TikTok a rischio rimozione negli USA. Alimenta conflitti etnici e manipola la società americana

Redazione RHC : 29 Marzo 2023 12:52

Il capo della divisione di sicurezza informatica della NSA statunitense, Rob Joyce, ha dichiarato al simposio Silverado Accelerator in California che l’applicazione TikTok agisce come un “cavallo di Troia” cinese ed è un problema strategico a lungo termine per la sicurezza informatica statunitense. 

Nel suo discorso, il funzionario dell’intelligence ha sottolineato l’aspetto propagandistico dell’applicazione, ignorando il tema delle esclusive capacità “spia” dell’applicazione discusse dai media occidentali. Queste accuse sono state fatte durante una conferenza della Silverado Research Foundation.

Secondo Joyce, il servizio non è una minaccia tattica, ma strategica alla sicurezza degli Stati Uniti, che potrebbe diventare reale in 5, 10 o anche 20 anni. 

Joyce ha osservato che la Cina “ha portato un cavallo di Troia nella fortezza” per “gestire i dati che vogliamo vedere al fine di iniettarvi ciò che vogliono mostrare alla nostra popolazione – materiali che causano e incitano al dissenso, o rimuovono ciò che li rappresenta in una luce sfavorevole e che non vorrebbero mostrare agli americani”.

La campagna americana contro il servizio fa parte di una tendenza globale a cui hanno aderito le autorità di molti paesi. TikTok è vietato o severamente limitato nell’Unione Europea, in India e nel Regno Unito. 

Nel Regno Unito, come riportato in precedenza, le agenzie di intelligence hanno avviato una massiccia indagine sulle attività e sulla proprietà di TikTok, che si ritiene si concluda con il divieto dell’app nel Regno Unito.

TikTok afferma che il social network rappresenta una minaccia molto minore rispetto a YouTube. Inoltre, i dipendenti del servizio hanno adottato più misure di sicurezza rispetto ad altri concorrenti occidentali.

In precedenza, il CEO di TikTok Show Tzu Chu ha dichiarato in un discorso davanti al Comitato per l’energia e il commercio della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti che TikTok non ha mai condiviso i dati degli utenti statunitensi con il governo cinese. Ha osservato che anche se il governo cinese avesse avanzato tali richieste, la società non le avrebbe mai accettate.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.
Nessun sito web disponibile