Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Un aggiornamento di Windows blocca l’esecuzione di Microsoft Defender for Endpoint.

Microsoft ha rivelato che un recente aggiornamento di Windows ha causato problemi che avrebbero potuto lasciare i sistemi non protetti e aperti agli attacchi informatici.

Dopo aver installato l’aggiornamento KB5007205, alcuni amministratori di sistema hanno riscontrato che Microsoft Defender for Endpoint non è riuscito ad avviarsi.

Questo rappresenta una sorta di cambiamento rispetto ai problemi rilevati ultimamente su Windows, anche perché al momento non è disponibile alcuna soluzione.

Microsoft non ha fornito molte informazioni sui problemi causati da quest’ultimo aggiornamento, anche se il problema riguarda Windows Server 2019, mentre le versioni desktop del sistema operativo non sono interessate.

Advertisements

Microsoft infatti ha riportato :

“Dopo aver installato KB5007205 o gli aggiornamenti successivi, Microsoft Defender per Endpoint potrebbe non avviarsi o essere eseguito su dispositivi con un’installazione di Windows Server Core. Nota: questo problema non riguarda Microsoft Defender per Endpoint su Windows 10.”

L’azienda non solo non è ancora riuscita a produrre una soluzione, ma al momento non è nota alcuna soluzione.

Microsoft dice semplicemente:

“Stiamo lavorando a una risoluzione e forniremo un aggiornamento in una prossima versione”.

Ma si parla del sistema di protezione endpoint, pertanto tali sistemi oggi potrebbero essere a rischio.