Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Un gruppo di hacker russi ha pubblicato informazioni su 1500 spie ucraine

Autore: Davide Santoro

Il gruppo di hacker russi conosciuto come RaHDIt ha rilasciato informazioni su circa 1500 spie ucraine.

Advertisements

Il gruppo di hacker russi RaHDIt ha pubblicato sul sito web di Nemesis informazioni su oltre 1500 dipendenti dei servizi esteri di intelligence dell’Ucraina.

L’autenticità delle informazioni sarebbe stata confermata a Ria Novosti da una fonte interna nelle forze dell’ordine ed i dati riguarderebbero dipendenti che operano sotto copertura all’interno di ambasciate in diversi paesi, tra questi Stati Uniti, Francia, Italia, Germania e Polonia che sostengono attivamente l’Ucraina ed Azerbaigian, Argentina, Ungheria, Grecia, Iraq, Sud Africa, Tagikistan che invece hanno una posizione più neutrale.

Advertisements

Gli hacker hanno affermato di aver ottenuto l’accesso al database dei dipendenti del Ministero degli Affari Esteri e del Servizio di intelligence ucraino, di aver confrontato i dati e di aver trovato corrispondenze, il gruppo RaHDIt è lo stesso che in precedenza aveva pubblicato informazioni di pubblico dominio sulle forze speciali ucraine.

Inoltre, a giugno, hanno pubblicato i dati di 700 dipendenti della SBU mentre, all’inizio di luglio, hanno pubblicato dati relativi alla direzione principale dell’intelligence del Ministero della Difesa ucraino