Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Un influencer di Instagram rischia 20 anni di prigione federale per aver truffato i suoi follower

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha annunciato che un influencer di Instagram che ha usato la sua popolarità per condurre campagne fraudolente si è dichiarato colpevole in un tribunale di New York il 2 novembre per aver frodato vittime per 8 milioni di dollari.

Ora rischia fino a 20 anni di prigione federale.

Advertisements

Jebara Igbara, meglio conosciuto con il suo account Instagram Jay Mazini, è stato attivo con oltre 1 milione di follower fino a marzo 2021. È stato quindi accusato di frode utilizzando criptovaluta e riciclaggio di fondi rubati. 

Nel suo profilo, il truffatore ha pubblicato video in cui distribuisce ingenti somme di denaro alle persone.

Advertisements

In effetti, i video erano solo un’esca per attirare potenziali investitori a vendere i loro bitcoin a Jebar. Igbara ha affermato che avrebbe pagato fino al 5% in più rispetto al prezzo di mercato della criptovaluta, mentendo sul fatto che gli scambi limitano l’importo che si può acquistare. 

Alla fine, le vittime hanno trasferito la criptovaluta al criminale, che è scomparso senza lasciare traccia. L’importo totale della criptovaluta rubata è stato pari ad 8 milioni di dollari.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha anche affermato che questa non è la prima truffa di Jebara. In precedenza, ha raccolto in modo fraudolento denaro presumibilmente per l’elettronica e le apparecchiature relative al COVID-19.

Per convincere le sue vittime a pagare, Igbara ha inviato loro false conferme di trasferimento. Igbara ha speso i fondi ricevuti per l’intrattenimento, in particolare per il gioco d’azzardo.

Advertisements