Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Un terzo dei russi utilizza le VPN per raggiungere i social network USA

Il 26% dei russi continua a utilizzare i social network quali Instagram e Facebook (di proprietà di Meta, riconosciuto come estremista nella Federazione Russa) utilizzando delle VPN, riporta TASS riferendosi a uno studio di Otkritie Bank.

La maggior parte degli intervistati rimasti su Facebook e Instagram si trova negli Urali (32%) e nella regione di Mosca (30%) e meno di tutti nel Distretto Federale Meridionale (15%).

Dopo aver bloccato i social network, il 39% degli intervistati ha smesso di usarli in linea di principio. La maggior parte di questi cittadini (48%) vive a San Pietroburgo e nella regione di Leningrado. 

Allo stesso tempo, il 5% degli intervistati ha condiviso di aver smesso di utilizzare i servizi bloccati per paura di ritorsioni da parte del governo.

Advertisements

Il 71% degli intervistati ha segnalato la propria intenzione di utilizzare gli analoghi russi di AppStore e Google Play e il 9%, al contrario, è scettico sugli sviluppi della tecnologia in Russia. 

L’8% continua a cercare modi per utilizzare AppStore e Google Play. L’11% non utilizza affatto questi servizi.