Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Violato l’account ufficiale di Vkontakte e inviati messaggi agli utenti

Degli sconosciuti hanno hackerato il gruppo ufficiale del social network VKontakte.

Gli utenti hanno ricevuto un messaggio nel quale erano presenti critiche sulle azioni della Federazione Russa in Ucraina, nonché con una minaccia per coloro che sostengono la Russia.

Gli hacker hanno affermato di essersi impossessati dei dati degli utenti, compresa la corrispondenza personale, riporta il canale telegram “Ukraine Online”.

“VKontakte è stato violato. Tutti i dati personali, i post e la corrispondenza degli utenti sono stati caricati e trasferiti alle autorità competenti “

afferma la mailing list, distribuita per conto del gruppo ufficiale del social network.

Advertisements
Il messaggio inviato agli utenti dal gruppo ufficiale di VKontakte

Gli utenti sono stati inoltre informati che sostenere l’esercito russo e diffondere il simbolo Z su un social network può essere interpretato come un reato. Per tali azioni, gli utenti verranno inseriti nella lista dei ricercati internazionali e arrestati in qualsiasi paese del mondo, afferma il messaggio inviato.

In precedenza gli hacker hanno violato in modo massiccio i siti Web delle autorità russe. Tra gli attaccati c’erano i siti web del Ministero dell’Interno, dell’FSSP, del Servizio Penitenziario Federale del Ministero della Cultura, del Servizio Federale Antimonopoli, del Ministero dell’Energia e di Rosstat.

Nel manifesto, gli hacker hanno parlato “del numero delle vittime e della situazione economica in Russia” dopo l’inizio dell’operazione militare.

Non è al momento noto come gli hacker siano stati in grado di aggirare una protezione aggiuntiva sotto forma di autenticazione obbligatoria a due fattori e moderazione dei contenuti pubblicati.

Advertisements