Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora

Windows: l’accesso guest a SMB verrà disabilitato per impostazione predefinita

Microsoft vuole aumentare la sicurezza di Windows nelle edizioni Pro disabilitando l’accesso guest al protocollo SMB. Il cambiamento è visibile in Windows 11 Insider Preview Build 25276 rilasciato questo mese.

Alcuni anni fa, Microsoft ha forzatamente disabilitato il protocollo SMB1 nelle ultime versioni di Windows, causando disagi a molti utenti. Ora le modifiche riguardano i protocolli SMB2 e SMB3. 

Continueranno a funzionare, ma l’accesso guest per loro sarà disabilitato per impostazione predefinita, il che significa che puoi accedere solo con una password. Allo stesso tempo, l’opzione guest non è stata completamente rimossa dal sistema, può essere attivata se necessario. 

Tuttavia, la stessa Microsoft non consiglia di farlo.

“Il problema chiave è che l’accesso ospite non richiede password e non supporta le funzionalità di sicurezza di base”

ha scritto Ned Pyle, capo programma manager di Microsoft, in un post sul blog.

“L’accesso guest lascia l’utente vulnerabile a scenari Man-in-the-Middle (MITM) o server dannosi in cui un attacco di phishing induce l’utente ad aprire un file dannoso su una condivisione remota”

ha aggiunto Pyle.

Se un dispositivo di archiviazione remoto (NAS) richiede l’accesso guest al sistema, l’utente visualizzerà uno dei seguenti errori durante la connessione tramite SMB:

  • Non puoi accedere a questa condivisione perché i criteri di sicurezza della tua organizzazione bloccano l’accesso guest non autenticato. Questi criteri consentono di proteggere il computer da dispositivi non sicuri o dannosi sulla rete;
  • Codice di errore: 0x80070035;
  • Il percorso di rete non è stato trovato.

Microsoft consiglia a chiunque veda questi messaggi di configurare l’accesso tramite password per questo dispositivo di rete. E se il dispositivo non può essere configurato secondo i nuovi requisiti o necessita temporaneamente dell’accesso guest , le istruzioni ufficiali per abilitare l’accesso ospite in SMB2 e SMB3 sono disponibili qui .

Ned Pyle ha anche scritto che gli utenti non dovrebbero attivare SMB1 per aggirare le nuove restrizioni. Dopotutto, questo protocollo obsoleto ha ancora più problemi di sicurezza.