WordPress, Joomla, Drupal: 89 nuovi zeroday sui CMS tanto amati quanto vulnerabili.


Lo sappiamo, i CMS ci aiutano innegabilmente nella pubblicazione e nella gestione dei #contenuti, ma la loro #sicurezza viaggia sempre su una lama affilatissima di un rasoio.

I ricercatori di sicurezza stanno avvertendo gli utenti delle piattaforme #CMS (Content Management System) popolari che potrebbero essere esposti a una serie di minacce informatiche, dopo aver scoperto 89 nuove #vulnerabilità #zeroday.


Un team di #Comparitech ha deciso di indagare su una recente ondata di attacchi di #deface di siti web che sembra aver contrastato la tendenza a lungo termine di un declino di questa attività.


Gli attacchi mensili sono aumentati da circa 300.000 nel luglio 2019 a quasi 700.000 nel maggio 2020.

Paul #Bischoff, sostenitore della #privacy di Comparitech, ha affermato che l'aumento potrebbe essere dovuto agli #hacker che mentre erano bloccati dal coronavirus si dilettavano in questo sport da #hacktivisti.


Come parte della sua indagine, il team ha scoperto 89 vulnerabilità zero-day in piattaforme come #WordPress, #Joomla, #Drupal e #Opencart e i loro plugin.


Ha affermato che fino a 100.000 siti #Web attualmente eseguono plug-in vulnerabili allo sfruttamento di questi #bug e che la stragrande maggioranza era su WordPress (78.430) e Joomla (16.360).


#redhotcyber #cybersecurity #ricerca


https://www.infosecurity-magazine.com/news/researchers-uncover-89-zerodays-in/

3 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now