Zoom chiude gli account degli attivisti degli eventi di Piazza Tiananmen e Hong Kong.

Tre eminenti #attivisti per i diritti umani hanno accusato #Zoom di aver chiuso i loro #account perché erano collegati ad eventi per celebrare l'anniversario del massacro di #Tiananmen del 1989 o dovevano discutere le misure della #Cina per esercitare il #controllo su Hong Kong.


Lee Cheuk Yan, un attivista veterano dell'Alleanza di Hong Kong, che organizza la veglia annuale di Tiananmen Square, ha dichiarato che il suo #account è stato chiuso a maggio prima di ospitare un evento Zoom su un disegno di legge di estradizione che ha causato proteste di massa contro il governo in Hong Kong l'anno scorso.


Lee ha dichiarato di aver acquistato un abbonamento alla piattaforma nel tentativo di ottenere l'accesso, ma il suo account è rimasto bloccato.


"Ho chiesto una risposta a Zoom, ma finora non mi hanno dato una risposta", ha detto Lee al #Guardian. "È molto insolito che un consumatore non possa riaprire il proprio account. Quindi l'unica spiegazione è che è #politicamente censurato."


#redhotcyber #censura #cybersecurity


https://www.theguardian.com/technology/2020/jun/11/zoom-shuts-account-of-us-based-rights-group-after-tiananmen-anniversary-meeting

2 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now