Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Anche le gang ransomware piangono. Yanluowang è stata compromessa. Le chat sono online

Gli esperti di sicurezza segnalano una violazione del gruppo Yanluowang, che ha compromesso Cisco quest’estate. Secondo gli esperti, le chat interne del gruppo sono trapelate in rete, dimostrando che Yanluowang è composto da membri di lingua russa.

Gli analisti di KELA scrivono che l’ultima fuga di notizie contiene chat del gruppo criminale datate gennaio-settembre 2022, dove tutte le comunicazioni sono avvenute in lingua russa. 

Advertisements

Questa è una sfumatura interessante, dal momento che inizialmente molti credevano che Yanluowang fosse un gruppo cinese. Tuttavia, qualche tempo fa questa opinione ha iniziato a cambiare, poiché a settembre il collettivo si era associato alla Evil Corp.

I ricercatori affermano che nelle chat puoi trovare conversazioni di membri del gruppo con soprannomi di Saint, killanas, Thief. Si ritiene che Saint guidi il gruppo, mentre killanas è impegnato nella codifica. Inoltre, secondo alcune fonti, è già stato possibile rintracciare gli pseudonimi degli aggressori su vari forum underground, e secondo altre fonti, i membri di Yanluowang sono già stati completamente doxati, compresi i loro nomi reali, account sui social media e altri dettagli.

Advertisements

Ecco cosa sono già riusciti a scovare gli esperti tra i dati delle chat:

  • secondo i log delle chat, Yanluowang esiste almeno dall’autunno del 2021, e in una delle conversazioni Saint cita il malware Nyx, che sembra essere utilizzato anche dal suo team;
  • dalla conversazioni un certo felix, ha riportato che il malware Yanluowang per ESXi è già in fase di sviluppo;
  • Il 14 maggio 2022, Saint ha rivelato che il gruppo ha “guadagnato” un milione di dollari nel 2022 (non è chiaro se questo fosse l’importo totale delle acquisizioni o il più grande di essi).

Oltre ai log, in rete è possibile trovare anche screenshot contenenti il ​​codice sorgente per la procedura di decrittazione del ransomware Yanluowang.

Secondo Risky Business , questa fuga di dati sembra essere stata il risultato di un importante hack. Individui sconosciuti non solo hanno preso il controllo del server di chat interno utilizzato dal gruppo, ma hanno anche compromesso il “sito di fuga” di Yanluowang sul dark web. 

Infatti è stato effettuato un “deface” sul data leak site della gang. Il post conteneva collegamenti ad account Telegram e Twitch, in cui sono stati pubblicati collegamenti a registri di chat rubati.

Advertisements

Al momento non è chiaro chi ci fosse dietro l’hack, ma ci sono diverse teorie, che vanno dalla versione classica secondo cui si trattava di un ex membro del gruppo scontento o di uno sconosciuto specialista della sicurezza delle informazioni, per finire che fosse la vendetta del servizio di sicurezza Cisco per l’hacking avvenuto a maggio.

Comunque sia, gli esperti sono fiduciosi che dopo una compromissione su così larga scala, le operazioni di Yanluowang potranno terminare, poiché è improbabile che altri criminali informatici vogliano associarsi ad un gruppo che è stato compromesso la cui sicurezza operativa è in discussione.