Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Anonymous viola i produttori di attrezzature dell’industria petrolifera russa. 113GB online.

Il gruppo di hacktivisti di Anonymous ha rivendicato di aver preso di mira due società russe rubando un presunto tesoro di dati e lo hanno fatto trapelare online. Si tratta della MashOil e della RostProekt.

Nello specifico, la MashOil, con sede a Mosca, è nota principalmente per la progettazione, la produzione e la manutenzione di apparecchiature utilizzate nelle industrie di perforazione, estrazione mineraria. Secondo il sito web dell’azienda, “MashOil LLC è il rappresentante ufficiale del Gruppo FID nella Federazione Russa”.

Il Gruppo FID, è un gruppo di imprese bielorusse e russe specializzate nella produzione di attrezzature per l’estrazione del gas per entrambi i paesi. Anonymous ha rivendicato la responsabilità di aver preso di mira l’azienda e di aver rubato 110 GB di dati.

I dati includono oltre 140.000 e-mail che possono essere scaricate tramite torrent e sono disponibili sul sito Web ufficiale di Distributed Denial of Secrets (aka DDoSecrets), un’organizzazione di informatori senza scopo di lucro.

Advertisements

Su Twitter, anche @YourAnonNews, uno dei maggiori rappresentanti dei social media del movimento Anonymous, ha confermato l’hacking.

Oltre a MashOil , Anonymous rivendica un attacco a RostProekt, una società di costruzioni russa con sede nella città di Ivanovo. Anonymous ha affermato di aver preso di mira la società durante il fine settimana facendo trapelare 2,4 GB di file contenenti dati di posta elettronica. I file possono essere scaricati tramite torrent dal sito ufficiale di DDoSecrets.

La violazione dei dati di RostProekt è stata originariamente annunciata da @DepaixPorteur, un gruppo affiliato ad Anonymous che ha anche svolto un ruolo fondamentale nell’hacking delle stampanti non protette in Russia e nell’invio di stampe contro la guerra e contro la censura in tutto il paese. 

@DepaixPorteur ha affermato che

Advertisements

Siamo anonimi. Abbiamo creato un nuovo sito per ospitare le nostre prossime fughe di notizie + le future fughe di notizie di Anonymous. Abbiamo anche hackerato le e-mail di Rostproekt come regalo per celebrare il nuovo sito e per trattenerti in attesa dei dump imminenti.

Vale la pena notare che Anonymous ha lanciato due nuovi siti Web in cui il gruppo ha pubblicato collegamenti per il download e dettagli di alcuni dump nell’ambito dell’operazione OpRussia per celebrare una protesta contro l’invasione russa dell’Ucraina.

Nel mentre Anonymous ha affermato che prevede di far trapelare 1,22 TB di dati nelle prossime due settimane per celebrare una protesta contro l’invasione russa dell’Ucraina.