Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

Centinaia di negozi SPAR chiudono a causa di un attacco informatico. Pagamenti solo in contanti.

Circa 330 negozi SPAR nel nord dell’Inghilterra stanno affrontando gravi problemi operativi a seguito di un attacco informatico nel fine settimana, costringendo molti negozi a chiudere o passare ai pagamenti solo in contanti.

SPAR è un franchising internazionale di supermercati che gestisce 13.320 negozi in 48 paesi, ma il recente incidente di sicurezza ha interessato solo i negozi nella parte settentrionale dell’Inghilterra.

Secondo Lawrence Hunt & Co Ltd., che gestisce 25 filiali in tutto il Lancashire, nel Regno Unito, ha riportato una “interruzione totale dell’IT” che ha colpito le casse, i sistemi di elaborazione dei pagamenti con carta di credito bloccando la posta elettronica.

Anche James Hall and Co, un distributore alimentare con sede a Preston che serve 600 negozi SPAR nel Lancashire, è stato colpito dall’attacco e ha dichiarato quanto segue sui media locali :

Advertisements

“Attualmente siamo a conoscenza di un attacco online ai nostri sistemi IT. Ciò ha interessato circa 330 punti vendita SPAR nel nord dell’Inghilterra nelle ultime 24 ore e stiamo lavorando per risolvere questa situazione il più rapidamente possibile”.

Inoltre ha aggiunto:

“Attualmente sta influenzando la capacità dei negozi di elaborare i pagamenti con carte di credito, il che significa che alcuni negozi SPAR sono attualmente chiusi agli acquirenti o accettano solo pagamenti in contanti. Ci scusiamo per il disagio che ciò sta causando ai nostri clienti e stiamo lavorando il più rapidamente possibile per risolvere la situazione”.

SPAR Ribchester ha informato ieri i suoi clienti che purtroppo non esiste una stima per il ripristino dei sistemi. Oggi il negozio rimane chiuso insieme a molti altri punti SPAR nella regione, il che indica che qualsiasi problema causato dall’attacco informatico rimane irrisolto.

Sebbene l’incidente di sicurezza presenti chiari segni di un attacco ransomware che ha bloccato i sistemi IT, la natura dell’attacco informatico non è stata ancora rivelata ufficialmente.

Il centro nazionale per la sicurezza informatica (NCSC) del Regno Unito ha rilasciato oggi una dichiarazione per informare i consumatori che l’agenzia è a conoscenza della situazione e sta lavorando alla valutazione dell’incidente.

Advertisements

Fonte

https://www.bleepingcomputer.com/news/security/hundreds-of-spar-stores-shut-down-switch-to-cash-after-cyberattack/