Red Hot Cyber
La cybersecurity è condivisione. Riconosci il rischio, combattilo, condividi le tue esperienze ed incentiva gli altri a fare meglio di te.
Cerca
200 Milioni di Utenti X/Twitter scaricabili Online per 8 crediti  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  2 giorni senza riscaldamento per colpa del malware FrostyGoop. E’ successo a Leopoli in Ucraina a Gennaio  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Hacktivisti a Sostegno delle Rivolte in Bangladesh: Escalation di Violenza e Cyber Attacchi  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Copybara, il malware che prende di mira il banking italiano  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  Microsoft rilascia un tool USB per risolvere il problema del BSOD di CrowdStrike su Windows 10 e 11  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  EvilVideo: L’Exploit Zero-Day Che Minaccia Telegram su Android  ///    scopri betti-rhc, il fumetto sul cybersecurity awareness    ///  Una Hot-fix malevola per CrowdStrike diffonde HijackLoader e RemCos  ///    Scropri i corsi di Red Hot Cyber    ///  Red Hot Cyber Completa con Successo il Secondo Corso di Darkweb & Cyber Threat Intelligence  ///    Iscriviti al nostro canale Whatsapp    ///  L’interruzione di CrowdStrike ha colpito meno dell’1% dei dispositivi Windows. Attenzione Alle Frodi!  ///    hai una start-up innovativa sulla cybersecurity? Candidati alla call!    ///  Incidente CrowdStrike: Riflessioni sulla Security di oggi e di Domani. “Non importa se si viene spiati, importa da chi”  ///  
Crowdstrike

Con SH1MMER puoi scollegare il tuo Chromebook da una organizzazione

Redazione RHC : 2 Febbraio 2023 07:22

I ricercatori del Mercury Workshop hanno creato un exploit chiamato SH1MMER che consente di “sbloccare” un Chromebook aziendale o scolastico, installare qualsiasi applicazione sul dispositivo e aggirare le restrizioni impostate dall’amministratore.

Quando un Chromebook è registrato presso un istituto scolastico o un’azienda, il dispositivo è controllato dalle norme stabilite dall’amministratore di quella organizzazione. 

Ciò significa che l’amministratore può forzare l’installazione di estensioni del browser, applicazioni, oltre che limitare notevolmente la funzionalità del dispositivo.

Inoltre, tale registrazione è quasi impossibile da cancellare o bypassare, senza la partecipazione dello stesso amministratore.

È per questi casi che Mercury Workshop ha sviluppato l’exploit SH1MMER (Shady Hacking 1nstrument Makes Machine Enrollment Retreat), che ti consentirà di “slegare” un Chromebook da un’azienda o da un istituto scolastico.

L’exploit richiederà uno shim RMA pubblicamente disponibile, che verrà modificato in modo che l’utente possa controllare la registrazione del proprio dispositivo.

Gli shim RMA sono immagini disco memorizzate su unità USB che contengono la versione di fabbrica di ChromOS utilizzata per reinstallare il sistema operativo, nonché strumenti di riparazione e diagnostica.

I ricercatori scrivono che esistono shim RMA disponibili per le seguenti schede Chromebook: brask, brya, clapper, coral, dedede, enguarde, glimmer, grunt, hana, hatch, jacuzzi, kukui, nami, octopus, orco, pyro, reks, sentry, stout, strongbad, tidus, ultima, volteer e zork.

Per utilizzare l’exploit, dovrai scaricare lo shim RMA per la scheda Chromebook desiderata, utilizzare uno speciale builder di ricerca online  per iniettarvi SH1MMER, quindi eseguire l’utilità Chrome Recovery. 

Questo alla fine ti consentirà di caricare uno shim RMA modificato che ti farà avviare il menu di exploit, come mostrato nell’illustrazione seguente.

Attraverso questo menu è possibile annullare la registrazione del dispositivo e registrarlo nuovamente, abilitare l’avvio tramite USB, consentire l’accesso al sistema operativo a livello di root, aprire una shell bash e così via. Infatti, SH1MMER ti consentirà di utilizzare il tuo Chromebook come un dispositivo nuovo di zecca senza alcuna restrizione.

Come notano i giornalisti di Bleeping Computer, molti amministratori di sistema su Reddit sono seriamente allarmati dalla comparsa di SH1MMER. 

Scrivono che l’utilizzo dell’exploit può essere equiparato a un danno deliberato alla scuola o alla proprietà aziendale, che può portare a gravi conseguenze.

I rappresentanti di Google hanno già detto ai media di essere a conoscenza del rilascio dell’exploit e stanno già lavorando per risolvere i problemi che gli sviluppatori di SH1MMER hanno sfruttato.

Redazione
La redazione di Red Hot Cyber è composta da un insieme di persone fisiche e fonti anonime che collaborano attivamente fornendo informazioni in anteprima e news sulla sicurezza informatica e sull'informatica in generale.