Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

I dati dei militari Israeliani, pubblicati sulle darknet e su Telegram.

Il gruppo di criminalità informatica iraniano Moses Staff ha pubblicato i dati personali di centinaia di militari israeliani sui canali darknet e Telegram, secondo quanto riportato dal quotidiano israeliano Ynet.

Advertisements

Il set di dati pubblicato contiene informazioni sui militari e persone in età pre-coscrizione, inclusi gradi, numeri di telefono, indirizzi e-mail, indirizzi di residenza, corrispondenza ufficiale, nonché informazioni sullo stato socio-economico delle famiglie dei militari.

Advertisements

Il gruppo ha affermato di avere a sua disposizione documenti classificati del Ministero della Difesa israeliano, mappe operative militari e informazioni sulla posizione delle truppe.

Gli hacker hanno anche pubblicato foto del ministro della Difesa israeliano Benny Gantz, sostenendo di seguirlo.

L’Iran è stato colpito da un attacco informatico questa settimana che ha interrotto le forniture di carburante e questi fatti potrebbero essere delle rappresaglie verso Israele, sospettato di aver condotto tale attacco, compreso quello della ferrovia di qualche tempo fa.

Advertisements

I funzionari iraniani hanno affermato che l’attacco è stato probabilmente effettuato da uno “stato straniero”.