Red Hot Cyber

Sicurezza informatica, cybercrime, hack
news, e altro ancora
  • English

I dati di un albergo italiano sono in vendita. Si monetizzano le vacanze degli italiani

Come sempre abbiamo detto, il cybercrime non va in vacanza e non ha limiti.

Ospedali, aziende sanitarie, infrastrutture critiche. Tutto quello che è monetizzabile come rivendita dei dati viene fatto e non sono da meno gli alberghi.

Ricorderemo tutti quanti il colossale databreach dell’hotel Marriot di quelche anno fa, ma anche quello che ha fatto BlackCat/ALPHV alla The Allison che non aveva pagato il riscatto, pubblicando tutti i dati ricercabili in chiaro su un sito web raggiungibile su internet.

Quindi la sicurezza informatica è un problema di tutti e viene costantemente trascurata, soprattutto nelle piccole aziende dove costantemente quando si parla di questo tema le persone si domanda: “ma si, perché dovrebbero colpire proprio me?”

Advertisements

Ma oggi purtroppo occorre convivere con gli incidenti informatici, e quelli che hanno arrecato grossi danni, hanno addirittura fatto fallire l’azienda in quanto non preparata ad affrontare una crisi di dimensioni colossali.

Oggi, nelle nostre visite di routine nelle underground, scoviamo un post sul noto forum breachforums, dove un criminale informatico mette in vendita i dati di una azienda italiana. Nello specifico si tratta dell’hotel Vasto.

Abbiamo immediatamente cercato un contatto dell’azienda chiedendo se hanno avuto notizie di questa fuoriuscita di informazioni, ma purtroppo non siamo riusciti a metterci in contatto.

RHC monitorerà l’evoluzione della vicenda in modo da pubblicare ulteriori news sul blog, qualora ci fossero novità sostanziali. Qualora ci siano persone informate sui fatti che volessero fornire informazioni sulla vicenda od effettuare una dichiarazione, possono accedere alla sezione contatti, oppure in forma anonima utilizzando la mail crittografata del whistleblower.

Advertisements