Il modello RaaS e strumenti come Shodan e ZoomEye firmano i target per gli attacchi ransomware.

La #RaaS (#Ransomware as a Service) è un modello che premia sempre, generando profitto ed è per questo che è in forte crescita.


Infatti questo #business emergente del cybercrime genera guadagni utilizzando 3 direttrici diverse, tutte in OR attraverso:


1) il pagamento per la cifratura dei dati;

2) il pagamento a valle del ricatto di pubblicazione dei dati (introdotto da Maze a fine 2019);

3) qualora i dati siano appetibili, attraverso aste private o vendita degli stessi dati nelle #underground.


Inoltre molte aziende ancora non hanno capito che sono le aziende stesse a firmarsi come "target" di un attacco ransomware, nella carta bianca di internet.


Motori di raccolta dati quali Shodan, Zoomeye, consentono al cybercrime da profitto (soprattutto agli utenti RaaS), di individuare l'organizzazione da attaccare, non perché una è più interessante di un'altra, ma perché una è più vulnerabile di un'altra alla #weaponization del #malware di turno.


#redhotcyber #cybercrime #cybersecurity

4 visualizzazioni

Iscriviti al canale Youtube

unnamed.png

Red Hot Cyber: conosci il rischio per starne lontano

Per richieste di supporto scrivi a: redhotcyber@hotmail.com

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Tumblr Icona sociale
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now