Le forze dell'ordine dell'Illinois, colpite da un Ransomware.


Dopo la polizia di New York, ora è il turno della polizia dell'Illinois ad essere colpita da un attacco ransomware, infatti i sistemi informatici del dipartimento della polizia di Roxana sono stati colpiti da un ennesimo incidente di sicurezza.


Secondo le fonti, l'intero database che memorizza i casellari giudiziari, le foto segnaletiche e i dettagli degli ultimi incidenti criminali è stato crittografato. Tuttavia, il capo del dipartimento di polizia sta dicendo che l'organizzazione ha già un piano B in atto per affrontare il problema.



Da quanto riportato, i criminali informatici chiedono una somma di 7,6 bitcoin per decrittografare il database, entro un lasso di tempo di una sola settimana.

Il capo della polizia del dipartimento di polizia di Roxana, Will Cunningham, ha confermato che i loro sistemi informatici sono stati colpiti dal Ransomware la scorsa settimana. Ma allo stesso tempo, ha assicurato che tutti i servizi di risposta alle emergenze risultano funzionanti.


I dipartimenti di polizia, grandi e piccoli, sono stati tormentati per anni dai criminali informatici che si sono introdotti nelle loro reti causato diversi livelli di danno, dalla disabilitazione dei sistemi di posta elettronica a problemi più seri con i centri di emergenza temporaneamente messi offline. In alcuni casi, file di casi importanti sono persi per sempre.



Ma recentemente le cose hanno preso una brutta piega. Le cyber gang utilizzano metodi sempre più sofisticati e "sfacciati" per aumentare la pressione sulle forze dell'ordine affinché paghino velocemente i riscatti, compresa la fuga di notizie o la minaccia di divulgare informazioni altamente sensibili e potenzialmente pericolose per la vita delle persone.


Ladri contro Polizia, questa è una miscela esplosiva alla quale stiamo assistendo negli USA, sperando che non arrivi in Italia.